Il VIIB alla Piazza dell’Antimafia Sociale

Eventi

Sabato 7 novembre abbiamo aderito alla manifestazione “Piazza dell’Antimafia” insieme a Libera e ad altre associazioni e comitati che operano nel VII municipio. Il nostro obiettivo, a parte condividere appieno lo spirito della manifestazione, era quello di dimostrare che tutti i cittadini possono organizzarsi per portare avanti idee e progetti per migliorare la qualità della vita sul territorio, in particolare per quanto ci riguarda, attraverso la mobilità sostenibile, in una città (e in un quadrante) in cui traffico e viabilità sono problemi all’ordine del giorno. Il nostro municipio (ex X) dopo l’unificazione con l’ex IX è diventato fra i più grandi (se non il più grande) e popolosi. Abbiamo una linea metro che in longitudine ci congiunge con il centro città, ma al tempo stesso, pur avendo spazi e verde in percentuale più alta rispetto alla media dei quartieri di Roma, siamo ancora indietro con le ciclabili e i percorsi pedonali. Abbiamo la fortuna di avere all’interno del nostro territorio una delle più grandi bellezze della città, ovvero il Parco Regionale dell’Appia Antica con tutti i suoi monumenti e siti archeologici, eppure non è stata mai implementata una viabilità alternativa alle quattro ruote che unisca l’utile al dilettevole (immaginiamo quale sfogo turistico ci sarebbe per alcuni siti altrimenti irraggiungibili e anche per questo poco promossi e frequentati). Quindi, armati di pazienza e di un po’ di materiale autoprodotto, ci siamo organizzati con un nostro stand, il primo in effetti, per far sapere a tutti quali sono le potenzialità di queste idee e progetti che noi, in qualità di gruppo di coordinamento che opera all’interno della Comunità Territoriale, abbiamo già sviluppato e portato all’attenzione delle amministrazioni competenti.IMG_6082 (1)

Insieme ad altri volontari appartenenti al VII Biciclettari, e grazie alla collaborazione del Ristoro Casale del Fiscale che ci ha prestato l’attrezzatura, abbiamo allestito un gazebo con il materiale informativo sui nostri progetti (flyer e manifesti), biglietti da visita, adesivi, liste di iscrizione alla nostra mailing list, tutto a disposizione del pubblico; abbiamo spiegato a tutti gli intervenuti chi siamo e cosa facciamo.  A volte abbiamo anche cercato proprio di accalappiare le persone, almeno quelle più timide, che ci scrutavano da lontano forse intimoriti dalle nostre bandiere nere con il logo del “VIIB” (simili a quelle dei pirati) che campeggiavano un po’ dappertutto, insieme alle nostre magliette (anche quelle, nere). Del resto il nostro arrivo nella piazza, a manifestazione appena iniziata, non è passato così in secondo piano: una quindicina di noi si è data appuntamento al laghetto del Parco Acquedotti per partire insieme in bicicletta alla volta della Piazza, percorrendo la ciclabile Giulio Agricola (in parte interrotta da un cantiere abbandonato), arrivando fischiettando e sventolando le nostre bandiere. Ecco, volevamo farci notare giusto un po’, per attirare la gente al nostro stand. Fondamentalmente siamo persone che ritengono la bicicletta un mezzo di trasporto che potrebbe essere utilizzato anche quotidianamente se ci fossero le infrastrutture necessarie e la sicurezza opportuna. Naturalmente per attirare l’attenzione le abbiamo provate tutte, abbiamo anche cercato di corrompere le persone con un vassoio di biscotti (a forma di bicicletta) per invogliarli ad avvicinarsi e sorbirsi poi i nostri discorsi, e abbiamo offerto il nostro fantastico merchandising (magliette e spillette con il nostro logo) a chiunque abbia mostrato interesse.

Scherzi a parte, è stato bello, anche se impegnativo, spiegare alle persone i nostri progetti e distribuire i flyer con i dettagli. Alcune persone ci conoscevano per sentito dire, altri ci hanno scoperto li per li e molti di questi hanno mostrato apprezzamento per il nostro sforzo. Molti ciclisti ci hanno manifestato appoggio e sostegno, a riprova che il numero delle persone che potrebbe o vorrebbe utilizzare la bicicletta, nelle condizioni giuste, è alto e, secondo alcune statistiche, in forte aumento. Il nostro coordinamento è nato spontaneamente fra persone che vanno in bicicletta e che proprio andando in bicicletta anche quotidianamente si sono rese conto delle “mancanze” e delle incongruenze dei percorsi ciclabili sul nostro territorio; pertanto essendo i primi fruitori, abbiamo trascritto quelli che secondo noi sono gli interventi realizzabili (o necessari) per migliorare la viabilità alternativa (o cosiddetta “dolce”) in alcuni punti chiave, parlandone con l’aiuto di alcune schede: (1) collegamento con le zone extra-GRA Tor Vergata, Romanina, Morena, Ciampino (2) Asse degli Acquedotti, un percorso attraverso i Parchi che arriva fino al centro di Roma (3) ripristino delle piste ciclabili danneggiate come Giulio Agricola (4) realizzazione di una pista in via Flavio Stilicone, parallela alla via Tuscolana. Oltre questo, siamo stati anche coinvolti come Hub per la raccolta firme per il Premio Nobel per la Pace alla Bicicletta, indetto dalla trasmissione di Radio Rai2 Caterpillar. Dal giorno stesso della manifestazione poi, sono scaturite diverse interviste a radio, TV e testate giornalistiche che si sono interessate al nostro lavoro.

Abbiamo parlato con persone molto diverse fra loro, e anche se non tutti erano direttamente interessati ai nostri progetti, abbiamo innescato la loro curiosità. Quello che ci premeva era lanciare un messaggio, far capire alla gente che siamo tutti parte di una comunità e che in quanto cittadini abbiamo la facoltà di intervenire laddove riteniamo si debba fare qualcosa. Naturalmente siamo aperti al confronto e ad eventuali suggerimenti da parte di tutti. E ci è piaciuto talmente tanto mettere su uno stand tutto nostro che siamo disponibili ad intervenire ad altre manifestazioni per diffondere i nostri progetti e la nostra attività. Porteremo tutto il materiale, le nostre bandiere, le magliette, le spillette e…forse anche qualche dolcetto.

Maria Grazia Umbro – Settimo Biciclettari

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...